Archivio per Categoria News

DiLea

Orietta Berti Età, Marito, Figli

Orietta Berti Età, Marito, Figli – Figlia di Mafaldo Galimberti e Vittoria Anna Vitali, sposata da oltre 50 anni con il marito Osvaldo, Orietta Berti, Galimberti all’anagrafe, è conosciuta in tutto il mondo per la sua voce da usignolo. Una delle migliori interpreti degli anni Sessanta, la rinomata cantante emiliana è stata soprannominata l’usignolo di Cavriago. Scopriamo qualcosa in più su di lei e sulla sua vita privata!

Leggi tutto

DiLea

X Factor 2018

X Factor 2018 – Giunto alla dodicesima edizione, il rinomato talent show relativo al mondo della musica, in grado di selezionare grandi talenti, va in onda ogni giovedì sera alle ore 21:15 su Sky Uno. Chi sono i giudici presenti nel programma quest’anno? Come è possibile vincere i biglietti per X Factor 2018? Come far parte del pubblico? Scopriamolo insieme!

Leggi tutto

DiLea

Uomini e Donne: Barbara De Santi Contro Tutti

Uomini e Donne: Barbara De Santi Contro Tutti – In una delle ultime puntate del rinomato programma televisivo, condotto da Maria De Filippi: Uomini e Donne, una delle dame del Trono Over, Barbara de Santi, ha deciso di mettersi tutti contro. Perché lo avrebbe fatto? Continua a leggere l’articolo per scoprire cosa è successo!

Leggi tutto

DiLea

Avellino Calcio

Avellino Calcio – Istituto nel 1912, l’Avellino Calcio, fin da subito prende parte ai campionati regionali della regione Campania, indossando la divisa biancoverde. Gli anni 1929 e 1930 si rivelano una delle stagioni più importanti per l’Avellino Calcio, in quanto la squadra campana sfida il Savoia nella Terza Divisione Campana. Il tutto procede positivamente, tanto che nel girone finale campano, la squadra sportiva viene riconosciuta in Seconda Divisione Campana. Esordisce in Prima Divisione Campana e in Serie C.

Leggi tutto

DiLea

L’Olio di Palma fa Male Sì o No? Qual è la Verità?

L’Olio di Palma fa Male Sì o No? Qual è la Verità? – Da qualche anno a questa parte, ne abbiamo viste e sentite di tutti i colori sull’olio di palma e sui rischi che si corrono assumendolo. L’olio di palma è un grasso assai diffuso, specialmente nelle industrie alimentari, che lo utilizzano per la sua grande versatilità nella preparazione di determinati cibi, e per il basso prezzo a cui è venduto.

Leggi tutto

DiLea

Invisaling Mascherine Per Denti: Cosa Sono?

Invisaling Mascherine Per Denti: Cosa Sono? – Con il termine Invisaling facciamo riferimento a delle mascherine completamente trasparenti che sono in grado di riallineare i denti, utilizzate spesso come alternativa all’apparecchio ortodontico. Il trattamento ortodontico con Invisaling, inizialmente era riservato alle persone adulte, ma in seguito è stato proposto anche ai più giovani.

Leggi tutto

DiLea

Addio Francesco Totti: Ultima Partita Roma e Video Lettera

Addio Francesco Totti: Ultima Partita Roma e Video Lettera – Il giorno 28 maggio 2017 Francesco Totti, capitano della Roma, ha giocato la sua ultima partita con la medaglia della magica squadra italiana.

La sua lunga “storia d’amore” con la Roma e la sua carriera da calciatore, si sono concluse fortunatamente nel miglior modo possibile. L’ultima partita giocata con il Genoa è stata vinta con una vittoria di 3-2.

L’accoglienza dell’ultimo Imperatore di Roma all’Olimpico è stata davvero molto emozionante: allo stadio erano presenti ben 60 mila persone che, in lacrime lo hanno salutato per l’ultima volta. Il celebre giocatore è stato, dunque, salutato con immenso sentimento da tutti i suoi tifosi.

Francesco Totti, rinomato giocatore della Roma, è conosciuto da tutto il mondo come bomber da ben 307 goal nella sua carriera e un’unica maglia, giallorossa.

La festa di addio del Capitano della Roma non si sarebbe potuta concludere nel miglior modo. In seguito ai festeggiamenti, Totti ha ringraziato il vasto pubblico con una emozionante lettera d’addio, che alla fine lo ha fatto scoppiare in lacrime. La lettera è stata letta con il sottofondo di Grazie Roma, brano di Antonello Venditti.

All’addio di Totti, c’erano anche sua moglie Ilari Blasi, e i suoi tre figli Chanel, Christian e Isabel, che con grande orgoglio hanno sempre accompagnato il calciatore in tutti i suoi trionfi.

Lettera di addio Francesco Totti

“Grazie Roma, grazie a mamma e papà, grazie a mio fratello, ai miei parenti, ai miei amici. Grazie a mia moglie e ai miei tre figli. Ho voluto iniziare dalla fine, dai saluti, perché non so se riuscirò a leggere queste poche righe. È impossibile raccontare ventotto anni di storia in poche frasi.

Mi piacerebbe farlo con una canzone o una poesia, ma io non sono capace di scriverle e ho cercato, in questi anni, di esprimermi attraverso i miei piedi, con i quali mi viene tutto più semplice, sin da bambino. A proposito, sapete quale era il mio giocattolo preferito? Il pallone ovviamente! Lo è ancora. Ma a un certo punto della vita si diventa grandi, così mi hanno detto e cosi il tempo ha deciso.

Maledetto tempo. È lo stesso tempo che quel 17 giugno 2001 avremmo voluto passasse in fretta: non vedevamo l’ora di sentire l’arbitro fischiare tre volte. Mi viene ancora la pelle d’oca a ripensarci. Oggi questo tempo è venuto a bussare sulla mia spalla dicendomi: “Dobbiamo crescere, da domani sarai grande, levati i pantaloncini e gli scarpini, perché tu da oggi sei un uomo e non potrai più sentire l’odore dell’erba così da vicino, il sole in faccia mentre corri verso la porta avversaria, l’adrenalina che ti consuma e la soddisfazione di esultare”.

Mi sono chiesto in questi mesi perché mi stiano svegliando da questo sogno. Avete presente quando siete bambini e state sognando qualcosa di bello… e vostra madre vi sveglia per andare a scuola mentre voi volete continuare a dormire…e provate a riprendere il filo di quella storia ma non ci si riesce mai… Stavolta non era un sogno ma la realtà.

E adesso non posso più riprenderlo, il filo. Io voglio dedicare questa lettera a tutti voi, ai bambini che hanno tifato per me, a quelli di ieri che ormai sono cresciuti e forse sono diventati padri e a quelli di oggi che magari gridano “Tottigol”. Mi piace pensare che la mia carriera diventi per voi una favola da raccontare. Ora è finita veramente. Mi levo la maglia per l’ultima volta. La piego per bene anche se non sono pronto a dire basta e forse non lo sarò mai.

Scusatemi se in questo periodo non ho rilasciato interviste e chiarito i miei pensieri, ma spegnere la luce non è facile. Adesso ho paura. E non è la stessa che si prova di fronte alla porta quando devi segnare un calcio di rigore. Questa volta non posso vedere attraverso i buchi della rete cosa ci sarà “dopo”. Concedetemi un po’ di paura. Questa volta sono io che ho bisogno di voi e del vostro calore, quello che mi avete sempre dimostrato. Con il vostro affetto riuscirò a voltare pagina e a buttarmi in una nuova avventura.

Ora è il momento di ringraziare tutti i compagni di squadra, i tecnici, i dirigenti, i presidenti, tutte le persone che hanno lavorato accanto a me in questi anni. I tifosi e la Curva Sud, un riferimento per noi romani e romanisti. Nascere romani e romanisti è un privilegio, fare il capitano di questa squadra è stato un onore. Siete e sarete sempre la mia vita: smetterò di emozionarvi con i piedi ma il mio cuore sarà sempre lì con voi. Ora scendo le scale, entro nello spogliatoio che mi ha accolto che ero un bambino e che lascio adesso, che sono un uomo.
Sono orgoglioso e felice di avervi dato ventotto anni di amore.”

Inoltre, se siete interessati al video completo di addio del Capitano della Roma, lo trovate qui sotto!

DiLea

Amazon e Fashion: Christine Beauchamp 2017

Amazon e Fashion: Christine Beauchamp 2017 – La celebre manager Christine Beauchamp è stata nominata da Amazon come presidente della divisione di moda della colossale azienda di commercio elettronico statunitense.

Leggi tutto

DiNan Yin

Come trovare prostitute su facebook?

Facebook è inizialmente nato come modo per mettersi in contatto con le persone perse di vista,ma con il passare del tempo è diventato un ottimo modo per pubblicizzarsi e trovare a propria volta un servizio.
Ovviamente di tutto ciò ne hanno prontamente usufruito anche le prostitute, poichè rappresenta un modo facile ed economico di pubblicizzare la loro attività.

Per chi volesse è possibile tentare l’avventura anche su social network “verticali” come incontridoc.com, che ospita migliaia di annunci.
Cercare una professionista del sesso sulla piattaforma più in voga del momento può a sua volta rivelarsi un modo comodo e sicuro, ecco qui qualche consiglio utile:

TERMINI DI RICERCA

Per prima cosa inserire nel motore di ricerca di Facebook la parola “escort” o “accompagnatrice”: generalmente le prostitute utilizzano questi termini poichè non sono troppo espliciti e non le fanno bannare dalla community.

ZONA D’INTERESSE

Spesso mettono la zona di attività per essere trovate più facilmente. Funziona molto bene anche la ricerca escort+la città di vostro interesse, per esempio escort milano.

FOTO

Alcune donne mettono le foto con il viso oscurato, altre no e questo viene deciso della prostituta stessa.
La maggior parte preferisce nascondere viso o particolari distintivi come tatuaggi o nei, perchè quando si mette qualcosa in rete è poi difficile rimuoverla.
Incontrare una prostituta che oscura il viso è un’arma a doppio taglio: può essere intrigante da una parte ma rivelarsi una brutta sorpresa dall’altra.
Una donna può infatti avere il fisico più bello del mondo ma avere un viso brutto e viceversa.
Viso coperto o meno, c’è anche un altro rischio, ossia quello delle tanto temute foto false: non è infatti raro che prostitute poco oneste pubblichino sul loro profilo o pagina Facebook fotografie rubate ad altre donne oppure che ne utilizzino alcune risalenti a tanti anni prima.
Altre prostitute utilizzano foto esageratamente patinate per smagrirsi o nascondere grandi difetti, quindi prestare molta attenzione alle suddette.
Sono invece più affidabili le prostitute che pubblicano foto amatoriali, scattate spesso e volentieri con la fotocamera dello smartphone: ciò significa che non hanno nulla da nascondere e vogliono mostrarsi esattamente per come sono.

COME SCOPRIRE LE FOTO FALSE

Come menzionato sopra, ci sono delle prostitute per nulla oneste che pubblicano foto false o vecchie per attirare più clienti possibili, ma esistono diversi modi per scoprire se sono vere o meno.
Esistono innanzitutto siti come tineye.com, dov’è possibile inserire la foto in questione e scoprire se è stata pubblicata su altre piattaforme.
Un altro semplice metodo è quello di osservare attentamente la foto: se nella suddetta sono presenti delle prese elettriche non italiane è molto probabile che la prostituta stia utilizzando foto rubate da siti hard stranieri e che sia intenzionata a truffare.
Un altro modo per scoprire se la foto è vecchia è guardare lo stile degli abiti e della lingerie indossati oppure dell’eventuale arredamento sullo sfondo: almeno che non sia un’appassionata di abiti vintage è ben difficile che usi vestiti degli anni passati.
Inoltre è anche possibile che si riesca a leggere la data di un calendario appeso sullo sfondo della fotografia: se l’anno è molto indietro rispetto a quello attuale è quasi sicuro che stia utilizzando foto di quando era più giovane e si correrebbe quindi il rischio di trovarsi davanti una signora molto in là con gli anni.

MODALITA’ DI CONTATTO

Raramente una professionista del sesso pubblica il suo numero di telefono poichè verrebbe costantemente disturbata da orde di perditempo e curiosi.
In genere rilascia questo dato via messaggio privato su richiesta del potenziale cliente.
Chiede inoltre di essere contattata con numero di cellulare visibile: questo è il modo migliore per sentire la sua voce e capire se può essere seria o meno.
Diffidare inoltre da tutte coloro che chiedono ricariche del cellulare o postepay solo per confermare un appuntamento pur incontrando nella vostra stessa città: molte prostitute sono solite a intascarsi le garanzie senza poi incontrare.

DiLea

Macchine Radiocomandate Per Bambini. Ecco le migliori offerte

Macchine Radiocomandate Per Bambini. Ecco le migliori offerte – Far felice n bambino è molto semplice, come quando gli viene regalata una macchina radiocomandata. La scelta migliore sarebbe quella di acquistarne una con telecomando, in modo da poter dirigere da solo la macchinina. È consigliato regalare una macchina radiocomandata a bambini che hanno dai tre anni in su, anche se però già dal primo anno è in grado di poter giocare con un gioco del genere, l’importante è scegliere il modello adatto alla sua età.

Su Amazon.it ampia è la scelta per le Macchinine Radiocomandate, come la: Hot Wheels Buggy Nitro Radiocomandato, che ha una velocità di 12 km/h, un turbo di velocità da 12 a 20 km/h, una batteria ricaricabile e 2 batterie AA. Questa macchinina radiocomandata è disponibile sul sito web di Amazon.it al prezzo di 41.99 euro. (https://www.amazon.it/dp/B00JGFAYTC/?tag=cosmiolistatitolo-21).

Un altro modello che puoi scegliere per il tuo piccolo, è sicuramente la: Meccano – Turbo Radio Control Racer Pro, che si caratterizza per la sua professionalità, dispone di pezzi e attrezzi inclusi da guidare con radiocomando. Questa macchina radiocomandata funziona con 6 batterie AA più una batteria a 9V. È disponibile su Amazon.it al prezzo di 98,95 euro. (https://www.amazon.it/dp/B004U8YJQO/?tag=cosmiolistatitolo-21).

Tra i vari modelli, ti propongo anche la: Auto RC, Yokkao Buggy con radiocomando impermeabile antiurto, disponibile al prezzo di 73,99 euro. Moltissime sono le caratteristiche di questa auto radiocomandata, come il truck impermeabile e antiurto, che previene i danni causati dalla pioggia. Questa macchinina radiocomandata, inoltre, vanta di una massima velocità oraria di 42 km/h. La distanza che può percorrere è di oltre 80 metri. (https://www.amazon.it/dp/B0177X7Y4W/?tag=cosmiolistatitolo-21).

Un’altra macchina radiocomandata che vi propongo è la: Maisto – R/C Rock Crawler, con ruote tassellate, da 27, Mhz, motore anteriore e posteriore separati per guida su quattro ruote e velocità da 5 km/h. È disponibile su Amazon.it al prezzo di 45,90 euro. (https://www.amazon.it/dp/B003ML36HI/?tag=cosmiolistatitolo-21).

Per far felice il tuo piccolo, puoi regalargli anche una: Dickie Spielzeug – Saetta McQueen, con telecomando a 2 canali, ed è presente su Amazon.it al prezzo di 37,25 euro. (https://www.amazon.it/dp/B0071IPH0W/?tag=cosmiolistatitolo-21).

Ti è piaciuto questo articolo? Hai trovato la macchinina radiocomandata migliore da regalare al tuo bambino? Se hai trovato interessanti le varie proposte qui sotto, facci sapere su Facebook e magari lasciaci anche un bel “like”.