Nozze di Porcellana

Nozze di Porcellana

Nel corso del tempo la Società si è fortemente trasformata: diversi decenni fa una coppia per iniziare una vita comune doveva assolutamente sposarsi, una vita comune al di fuori del Matrimonio era uno scandalo. Oggi molte coppie decidono di convivere senza ufficializzare la loro unione con il vincolo del Matrimonio e la legge sul Divorzio ha fatto sì che la durata del matrimonio stesso subisse nella durata media un colpo durissimo. Poche coppie davvero riescono a portare avanti l’unione matrimoniale “finché morte non ci separi”. Per questo l’Anniversario di matrimonio ha assunto ancora maggiore importanza. Tra questi le Nozze di Porcellana. Quando si festeggiano?

L’Anniversario di Matrimonio

Oltre al compleanno, la ricorrenza più festeggiata è certamente l’anniversario di Matrimonio. Con questa ricorrenza si festeggia il fatto di essere riusciti a portare avanti armonicamente il progetto di vita comune. Questo, ovviamente, inizia con il fatidico Sì davanti al Sacerdote o al Sindaco o suo delegato.

E’ uso, in occasione dell’anniversario, farsi doni che possono essere materiali oppure una bella cena romantica o ancora un viaggio. Sebbene ogni anno gli sposi festeggino la ricorrenza, alcune tappe assumono una maggiore rilevanza.

Come nasce la ricorrenza di matrimonio

L’origine dell’abitudine di festeggiare la ricorrenza di matrimonio sembra essere nata nella Germania medievale. Quando la coppia raggiungeva i 25 anni di matrimonio, la Donna riceveva la visita di amici e parenti in un festeggiamento indossando una corona d’argento.

Ovviamente il senso della festa era di ringraziare per gli anni trascorsi in armonia e per essere riusciti a mantenere coesa la coppia per tanti anni. Quando si raggiungevano i 50 anni si ripeteva la festa ma la Donna in questa occasione indossava una corona d’oro.

Dalla Germania tale uso si estese nel corso degli anni anche ad altri Paesi occidentali e poi a livello mondiale. Solo nel 1922 la scrittrice Emily Post pubblicò un libro sulla ricorrenza del matrimonio. In questo libro propose l’estensione del festeggiamento anche ad una serie di cadenze: 1° anno, 5°, 10°, 15°, 20°, 25°, 50°, 75°.

Successivamente venne ulteriormente esteso il campo delle ricorrenze da festeggiare andando a coprire l’intero campo di vita possibile, arrivando a prevedere anche il festeggiamento del 100° anno di matrimonio.

Nozze di Porcellana

Le Nozze di Porcellana

Per ciascuna ricorrenza si associa un materiale che, secondo il galateo, dovrebbe anche rispecchiare il materiale del dono scambiato in tale occasione. Fermo restando quello in uso già nel medioevo, l’argento e l’oro, diversi materiali sono identificati, con una progressione di solidità.

Il primo anniversario è quello di carta, il 5° di legno, il 10° di alluminio, il 15° di Cristallo, il 20° di Porcellana e così via, con cadenza decennale fino ai 60 anni, le Nozze d’oro, dopo di che la cadenza diventa quinquennale.

Le Nozze di Porcellana, quindi, segnano già una bella tappa, non tantissime coppie oggi ci arrivano: facilmente ci si separa prima. In occasione di questa ricorrenza ci si dovrebbe scambiare doni di porcellana, quindi, ma nella vita comune è molto più frequente regalarsi un viaggio, una Crociera o altro.

Il significato dei materiali

Come si nota, la progressione delle ricorrenze trovano l’accoppiamento di materiali via via più solidi a significare il progressivo incremento di solidità del legame matrimoniale, dalla fragile carta al solido e prezioso diamante.

L’evoluzione sociale non differenzia più se la coppia è sposata o solo convivente, l’anniversario si festeggia a prescindere. Questo perché il valore dell’unione non è determinato dalla firma di un documento ma dalla capacità di condurre una vita in comune e la realizzazione di un progetto di vita condiviso.

Hai trovato interessante questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.