Come Organizzare un Matrimonio

Come Organizzare un Matrimonio

L’organizzazione di un Matrimonio è una cosa complessa che porta gli Sposi ad un elevato livello di Stress. Le cose da fare sono tante e certo si desidera che tutto sia perfetto per il giorno tra i più importanti della vita, si, perché ci saranno altri giorni altrettanto indimenticabili ma il Matrimonio resterà comunque impresso nella mente degli Sposi. Sono poche le cose delegabili ma proprio per lo Stress dei preparativi è opportuno delegare tutto il possibile, pur tenendo tutto sotto controllo. Tutto inizia con la ricerca della casa, elemento fondamentale ma poi bisogna organizzarsi bene.

Come iniziare a Organizzare il Matrimonio

Mettetevi seduti comodi e fate l’elenco delle cose da fare calendarizzando tutto. Questo è il modo migliore per non scordare nulla e non trovarsi all’ultimo momento con cose da fare concentrate in troppo poco tempo.

Cambia parecchio se si tratta di un Matrimonio in Chiesa o Civile. Il primo è più complicato. Occorre innanzitutto fare il corso prematrimoniale che impegna parecchio tempo e alla fine prevede il rilascio di un attestato di partecipazione ed idoneità rilasciato dal parroco.

E’ oppotuno una volta fatto il corso concordare la data di Matrimonio con il parroco della Chiesa dove verrà celebrato o con lo Stato Civile del Comune. Se si desidera che avvenga in una Chiesa diversa da quella degli Sposi, deve essere autorizzata dal Parroco e in alcuni casi dal Vescovo, quindi pensaci per tempo.

Fissata la data ti puoi dedicare a tutto il resto.

L’abito degli sposi

Sia che ti sposi in Chiesa che in Municipio, l’abito richiede un certo tempo, soprattutto quello della sposa mentre lo Sposo si può permettere di pensarci anche poco tempo prima della cerimonia.

Oltre all’abito, occorre pensare al ricevimento. Una volta deciso che tipo di ricevimento fare, bisogna identificare la struttura, il ristorante che è opportuno non sia troppo distante dal Municipio o dalla Chiesa per non obbligare a lunghi percorsi gli Ospiti. Se si prevede una lunga sessione fotografica bisogna prevedere un piccolo rinfresco per gli invitati.

Come Organizzare un Matrimonio

Il Fotografo

Occorre identificare chi farà le foto e concordare con largo anticipo il suo intervento; soprattutto nei periodi classici di matrimonio, i fotografi sono impegnati e rischi di avere difficoltà a trovarne uno disponibile se tardi a contattare.

Importante anche l’Auto: se non c’è nessuno che ne abbia una adatta e che possa fare da autista, devi provvedere al noleggio e anche questo va fatto con un certo anticipo.

Identifica chi vuoi come testimone e chiedi il prima possibile la disponibilità e anche la disponibilità ad aiutarti nei preparativi e nell’organizzazione del Matrimonio.

Altre organizzazioni

Compila una lista degli invitati confrontandoti anche con le famiglie tua e dello sposo per evitare il rischio di incidenti diplomatici. Una volta fatta la lista potrai comunicare il numero degli invitati al ristorante e preparare le partecipazioni che dovrai spedire a tutti gli invitati con abbondante anticipo.

Prepara la Lista Nozze indicando dove è disponibile agli invitati. Cerca di fare in modo che nella lista nozze vi siano anche oggetti meno impegnativi perché non tutti hanno la stessa disponibilità di spesa, non creare imbarazzi.

Dopo aver fatto le pubblicazioni hai sei mesi di tempo per la celebrazione del Matrimonio, ci sei quasi ma non hai ancora scelto le Fedi. Fallo coinvolgendo chi te le regalerà, e cerca di non pretendere troppo. Tieni conto dalle possibilità di chi te le offre.

Almeno un mese prima scegli le bomboniere. Richiederà un po’ di tempo ed è bene che la scelta sia fatta insieme, rispettando idee e gusti ed arrivando ad una scelta convinta condivisa tra gli sposi.

Subito prima del matrimonio scegli l’addobbo floreale per la Chiesa o il Municipio e il parrucchiere concordando almeno una settimana prima il tipo di acconciatura in modo da poter fare anche qualche prova.

Sei pronta per il tuo gran giorno? Certo che lo sei, vai, inizia la tua nuova vita e che sia serena e felice!

Hai gradito questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.